Nuova procedura voucher

E’ entrato in vigore l’8 ottobre 2016 decreto correttivo del Jobs Act che modifica le modalità operative di comunicazione dei dati del prestatore e della prestazione di lavoro accessorio.

Oltre ai dati anagrafici o al codice fiscale, gli imprenditori non agricoli e professionisti devono indicare il luogo, il giorno e l’ora di inizio e di fine della prestazione;
La comunicazione va effettuata almeno 60 minuti prima dell'inizio della prestazione.

Per chi non rispetta questo obbligo, si applicherà una sanzione amministrativa da 400 a 2.400 euro, moltiplicata per ciascun lavoratore per cui è stata omessa la comunicazione.

Soggetto Attuatore del Programma MIP – Mettersi in Proprio, iniziativa della Regione Piemonte co-finanziata con POR FSE Piemonte 2014-2020
Back to top